©2019 by G&G Gelato GmbH & Co. KG - Stahlwerksweg 10b - D-49084  Osnabrück - 0049 (0) 541 982528-0

italiana

Tradizione

Storia

come tutto ebbe inizio

La storia del successo dell`azienda che oggi si chiama GG Gelato inzia nell`anno 1974. L`anno nel quale i due fratelli Gianfranco e Graziano Piccoli, espatriti in Germania, iniziarono con la vendita del loro gelato artigianale fatto in casa. A quell`epoca, nella regione del nordreno-westfalia, si usava girare in furgone per la vendita mobile del gelato. Poco dopo, questi furgoni vennero man mano rimpiazzati da negozi fissi.

Dato l`immenso successo, la produzione del gelato Piccoli è stata centralizzata. Il laboratorio, per alcuni anni, si trovava nella cittá Lemgo.

 

Nel 1995, i fratelli Piccolo fondano una societ‡ con l`azineda Roncadin, redidente a Osnabr¸ck. Le due famiglie si uniscono sotto il nome L`Italiano Ice Cream, che conducono insieme fino nel 2005.

La produzione sotto il nome GG Gelato inizia nel 2007 con un impianto nuovo, moderno ma in sintonia con le basi della produzione artigianale di gelato. Il lavoro quotidiano è di produrre gelato artigianale di alta qualitá, secondo le ricette originali ed utilizzando materie prime naturali come il latte e il burro fresco ed ingredienti prelibati come i migliori cacao e vaniglie selezionate. La produzione avviene per le gelaterie Piccoli, per i negozi Piccoli-Shop e altre gelaterie italiane.

Produzione

La tradizione del gelato artigianale italiano

La preparazione delle miscele di gelato avvengono in piccole quantit‡ e con prodotti pregiati. Una volta preparato questo „Mix“, segue la omogenizzazione sotto una pressione di 200 bar per garantire la massima cremosit‡ del prodotto finale. Segue la pastorizzazione, indispensabile per garantire la massima igiene del prodotto e per ottenere la qualit‡ pi˘ affidabile. Ora segue una fase di maturazione, durante la quale si sviluppano gli aromi. Questa maturazione avviene in grandi contenitori di acciaio, e press o GG Gelato dura 12 ore, nonostante che la maturazione viene consuetamente interrotta dopo 6 ore presso le comuni produzioni. GG Gelato utilizza un processo simile per produrre i propri jogurt. Per alcuni gusti di gelato vanno ora aggiunti altri ingredienti, come per esempio i bacelli di vaniglia.

La maggior parte dei gusti oterr‡ ulteriori arricchimenti nella fase finale della produzione. Al momento del confezionamento avviene il mantecamento ed il mescolamento, parzialmente con macchine appositamente ingegniate.

Occhio particolare all`impinato di spillatura e confezionamento, del quale il Maestro Gelatiere dell‡zienda, Singor Piccoli, Ë particolarmente fiero: „Fino alla met‡ dell`anno 2008 era necessario riempire le vaschette a mano con una pompa idraulica. Oggi, questo lavoro viene eseguito da una macchina che abbiamo fatto costruire in Italia. Grazie al processo meccanico, il confezionamento Ë diventato pi˘ rfegolare ed ancora pi˘ igienico.

Dopo il confezionamento, le vaschette vengono portate ad una temperatura di -40 gradi centigradi per almeno un`ora. Segue l`imballaggio igienico in cartoni e l`immagazzinamento. Da qui, segue il trasporto ai clienti, che ricevono quanto ordinat fresco di giornata.

 

Produzione

I nostri impianti di Osnabrück e Ortenberg

A partire dal 2015, l`immenso volume di ordinazioni rese necessario un impianto di produzione pi˘ ampio. L`impianto di produzione di Osnabr¸ck Ë stato trasferito a Ortenberg nei pressi di Francoforte, mentre ad Osnabr¸ck fu instaurato un magazzino moderno. Da Ortenberg avviene la consegna di bancali interi, per esempio per grossisti, mentre le comissioni „al dettaglio“ per clienti pi˘ piccoli e per le gelaterie avviene tramite il magazzino di Osnabrück.